Sezioni

Collegamenti a

News

Realizzazione nuovi loculi all'interno del Cimitero di San Leo

05/09/2019 La società Arezzo Multiservizi srl rende noto che entro il giorno martedì 17 Settembre 2019 ore 13.00 è possibile presentare manifestazione di interesse per poter partecipare alla  procedura...

Manutenzione straordinaria e restauro dei rivestimenti in pietra del primo e secondo ripiano di destra: seconda seduta

 26/07/2019 Il giorno martedì 30 luglio 2019 alle ore 10.00 si terrà la seconda seduta pubblica per la procedura negoziata per i lavori di manutenzione straordinaria e restauro dei rivestimenti in pietra.

Rassegna Stampa

Video "Ricordi di Vita"

In occasione delle festività Ognissanti è stato realizzato, grazie alla partecipazione di Don Gianni, il video "Ricordi di Vita": per guardare il cimitero come luogo in cui si riflette l'immagine e la memoria storica della...

Contratti cimiteriali in scadenza

CONTRATTI CIMITERIALI IN SCADENZA

Le concessioni non sono rinnovabili ad esclusione di quelle per Cappelle di Famiglia, rinnovabili alla scadenza previa verifica della disponibilità da parte del gestore del servizio, e pagamento di nuova concessione. Nei siti cimiteriali che presentano idonee disponibilità il Consiglio di Amministrazione può valutare la possibilità di proroghe per periodi determinati, previo pagamento di specifica tariffa di concessione. Annualmente, si procede alla estumulazione/esumazione di posti in scadenza di concessione. Il programma di estumulazione/esumazione viene definito per ciascun sito cimiteriale in relazione alle disponibilità di posti liberi, alla tipologia dei posti e alla necessità di riordino delle aree in coerenza con le linee predefinite per la redazione del Piano Regolatore Cimiteriale in corso di redazione. Le estumulazioni/esumazioni vengono eseguite previo preavviso ai concessionari mediante comunicazioni verbale e/o scritte e con affissione degli elenchi presso l’Albo Pretorio del Comune, nelle bacheche dei singoli cimiteri. Il concessionario e gli altri familiari possono presenziare alle operazioni e possono disporre come segue: • seppellimento dei resti ossei in una “ celletta ossario” a fronte della stipula di apposito contratto di concessione di durata quarantennale e pagamento della tariffa di concessione vigente al momento; • seppellimento dei resti ossei in altro posto già oggetto di concessione (eccetto posti ad inumazione) a fronte di specifico contratto di concessione per la durata residua della originaria concessione del posto e pagamento della tariffa, vigente al momento, riferita al periodo residuo; •dispersione dei resti in Ossario Comune ( gratuita). Nel caso in cui, al momento del disseppellimento, si rilevi una non completa scheletrizzazione si potrà: •trasferire i resti in area ad “ inumazione” per un periodo minimo di 2 anni previo pagamento di specifica tariffa •avviare i resti a cremazione ( con il consenso del concessionario) •prorogare la permanenza nel stesso posto soltanto ove non sia disponibile area ad inumazione e non ci sia richiesta di avviare a cremazione